Come aggiungere le reazioni in stile Facebook

reazioni

Scopri come aggiungere le reazioni in stile Facebook a WordPress

Si tratta semplicemente di uno strumento aggiuntivo per permette agli utenti di interagire con il tuo sito, diverso da un semplice bottone “Mi piace” o dalla funzionalità dei commenti. Chiarito questo, procediamo con la spiegazione.

Perché aggiungere le reazioni in stile Facebook a WordPress?

Facciamo un passo indietro e vediamo perché, in primo luogo, le reazioni sono state introdotte su Facebook.

Tutto nasce dalla richiesta di una considerevole parte di utenti di aggiungere il pulsante “Non mi piace” a Facebook. La risposta di Zuckerberg è stata quella di aggiungere le reazioni. Infatti, grazie ad esse puoi esprimere molte più emozioni: la meraviglia, la rabbia, il divertimento, la tristezza ecc.

In questo modo, anche il pulsante “Mi piace” si è adeguato al nuovo stile di comunicazione social tramite emoji, dando agli utenti la possibilità di mostrarsi coinvolti, ma non troppo.

Ecco, quindi, perché aggiungere le reazioni in stile Facebook a WordPress. La risposta è semplice: perché in certi casi, il solo “Mi Piace” non è sufficiente. Forse, le persone vogliono dirti qualcosa di più di un “Like”, ma non fino al punto di lasciare un commento. Ed è qui che le reazioni entrano in gioco.

Ma prima di tutto, il consiglio che ti do sempre: prima di installarlo effettua sempre un backup del tuo sito! Soprattutto in questo caso, poiché gli utenti che l’hanno provato non sono tantissimi. Noi abbiamo effettuato alcuni test e non abbiamo riscontrato alcun problema, ma tutto dipende dal tema e dagli altri plugin che sono installati nel tuo sito.

Se hai bisogno di assistenza, contattaci al nostro numero 0222199369 o leggi gli altri articoli che trovi sul nostro blog.

Come aggiungere le reazioni in stile Facebook
Torna su