fbpx

Oggi parliamo di come usare Facebook Ads, cioè promuovere i tuoi post, servizi con Facebook a pagamento.

Facebook è un’ottima vetrina su cui far conoscere i tuoi servizi: è il social più popolare in Italia e ti aiuta ad avere una notevole visibilità.

Perché promuovere gli articoli di un blog su Facebook a pagamento

Facebook offre la promozione di una pagina o un post, che suddivide in diverse tariffe a seconda del volume di traffico generato previsto. Si parla di uno strumento a pagamento, ma fatto per le tasche di tutti, in quanto ti lascia decidere quanto vuoi spendere.

Non aver paura della pubblicità a pagamento

Ti ho raccontato questa esperienza perché in molti si spaventano quando sentono parlare di pubblicità a pagamento e non sanno bene come funziona Facebook Ads. In realtà si può parlare di un piccolo investimento iniziale: prova con la tariffa più bassa e osserva l’andamento del tuo blog. Se avrai un risultato positivo puoi continuare a promuovere i tuoi articoli con Facebook.

Effettivamente l target non è mirato come quando si crea una campagna ad hoc, ma è tutto traffico che puoi convertire.

Procedere per piccoli passaggi, partendo da una piccola cifra, ti permetterà di testare l’effettivo risultato della pubblicità su Facebook e modificare, nel caso, i tuoi obiettivi.

Come funziona Facebook Ads

Una volta collegato a Facebook Ads, clicca su Create an Advert. Il primo passaggio consiste nello scegliere l’obiettivo della tua pubblicità su Facebook tra quelli elencati. Ad esempio se vuoi spingere i tuoi post, promuovere la tua pagina, aumentare le conversioni oppure aumentare il traffico sul tuo blog.

Scelto l’obiettivo, devi pensare alla strategia con l’uso di Facebook Ads. Facebook Ads ti lascia decidere qual è il pubblico che vuoi raggiungere, in termini di collocazione geografica, età, genere, lingua e interessi. Si tratta di un aspetto molto importante, che devi pensare attentamente in modo da ottimizzare la tua pubblicità e massimizzare il tuo investimento.

Devi fissare il tuo budget giornaliero, ovvero la cifra che intendi spendere con la pubblicità. Come detto sopra, inizia dal minimo e vedi come va. Qui puoi anche scegliere quando mostrare la pubblicità, pensando alle abitudini del tuo target.

Infine devi personalizzare l’annuncio, scegliendo il formato e quali immagine + testo utilizzare.

Fatto tutto ciò, conferma, Ora il tuo blog è pubblicizzato con Facebook Ads.

0 CommentsClose Comments

Leave a comment