La Carta Di Credito Come Metodo Di Pagamento

carta di credito

Ormai praticamente un’italiano su due compra online utilizzando la sua carta di credito.

Una fase dell’acquisto, forse la più comoda, è il pagamento tramite carta di credito.

Solitamente l’interazione dell’utente con il tuo sito web funziona così:

Come prima cosa decide quali servizi o prodotti vuole acquistare. Pian piano che sceglie gli articoli li aggiunge ad un “carrello virtuale”.

In alcuni e-commerce esistono anche configurazioni più complesse che agevolano il cliente, ma questo lo vedremo meglio in un’altro articolo. L’esempio tipico dell’acquisto di prodotti sono i portali come Amazon.

Nel caso dei servizi, invece la storia è diversa, l’utente selezione il servizio su misura per lui grazie alle soluzione che gli mostra il sistema. Un caso tipico, che abbiamo fatto tutti, dell’acquisto di servizi è l’acquisto di un biglietto areo o del treno.

Una volta scelti prodotti e servizi che l’utente disereda acquistare procede al pagamento. In questa fase, se l’acquisto è di un prodotto fisico, che deve essere spedito, vengono chiesti i dati per la spedizione dell’articolo. Oltre a questi dati il sistema chiede quelli di fatturazione e la modalità di pagamento.

Tra le modalità di pagamento possibili, quella che tutti gli e-commerce è bene abbiano è il pagamento con carta di credito.

Esistono vari istituti bancari che si comportano da gateway, sia Italiani che internazionali. I più famosi sono:

  • PayPal
  • Stripe
  • CommerceWeb di Intesa Sanpaolo
  • XPay di NEXI

Dunque in definitiva da un punto di vista tecnico non c’è molta differenza tra un gateway e un altro. Fondamentale, invece, la scelta del gateway va sicuramente fatta più da un punto di vista commerciale, di condizioni economiche e di condizioni contrattuali.

Ricordati che se vuoi costruire un sito professionale con all’interno l’e-commerce devi tenere a mente alcuni aspetti fondamentali.

La Carta Di Credito Come Metodo Di Pagamento
Torna su